Weekend Milano

Con i saldi Milano è diventata la capitale dello shopping

Ormai è tutto pronto per i tradizionali saldi invernali, un occasione imperdibile per chiunque voglia rifare il guardaroba a dei prezzi competitivi. A Milano iniziano oggi, giovedì 5 gennaio, così come in tutta la Lombardia dove è scattata la corsa all’offerta migliore.

Secondo le stime della Camera di commercio di Monza e Brianza, che ha realizzato l’indagine “Le famiglie e le festività natalizie”, il budget medio per acquirente è di circa 120 euro. Il budget di spesa di quest’anno per i saldi invernali è più alto per gli adulti con 132 euro e più basso per gli over 65 con 99 euro. Il 56% delle famiglie lombarde approfitterà delle occasioni, percentuale che sale al 69% per quelle con un reddito alto e scende al 50% per quelle a basso reddito, e rispetto allo scorso anno aumenta la percentuale di coloro che faranno acquisti: a gennaio 2016 era il 48%. Il 5% delle famiglie lombarde ha già fatto acquisti prima delle svendite.

È rincorsa all’affare soprattutto a Milano dove si spende di più della media regionale con 149 euro di budget ad acquirente. Gli uomini acquistano di più, circa il 59% comprerà durante i saldi, ma spendono un po’ meno delle donne cioè 117 euro in media contro 120.

Saldi invernali a Milano - coda
I saldi sono un ottima occasione per rifarsi il guardaroba, e le code davanti ai negozi lo dimostrano! – credit: Image

I saldi sono comunque low cost: i lombardi mettono in cima alla lista abbigliamento e calzature che comprano con maggiore frequenza a basso prezzo (43%), seguiti dai marchi delle grandi catene (23%). Il brand interessa al 17% dei lombardi mentre il 10% compra prodotti che richiamano le tendenze e lo stile dei grandi marchi. L’8% aggiorna il guardaroba da artigiani, solo il 15% confessa di aver acquistato un fake. Gli sconti avranno la durata canonica di 60 giorni e dureranno pertanto fino al 5 marzo. Per aspettare la successiva tornata di saldi estivi, bisognerà aspettare il primo sabato del mese di luglio, che quest’anno sarà proprio l’1.

Come ogni anno, i saldi rappresentano anche un volano per il turismo locale. Sono tanti i turisti che vengono a Milano per fare shopping, con provenienze che vanno dal resto dello stivale fino alla Cina, complice anche un cambio favorevole per le fasce d’età più ricche del paese asiatico e la possibilità di applicare la Tax Free sui beni di lusso. Questo fa di Milano una vera e propria capitale mondiale dello shopping di lusso, che diventa anche il pretesto di visitare la città e i suoi mille tesori nascosti.