In Auto

Eco-Weekend Car 2020: Ford Kuga Plug-in Hybrid e le altre sorprese

image_pdfimage_print

Presto scopriremo la vincitrice dell’ “Eco-weekend car 2020”, il riconoscimento dedicato alla vettura premium ibrida o elettrica capace di spiccare nel settore della mobilità sostenibile, oltre a rappresentare al meglio l’auto ideale dedicata ai viaggi del weekend.

Nelle scorse settimane abbiamo parlato delle prime seti finaliste dell’ambito premio (Jeep Renegade Phev,  Mazda CX-30, Audi e-tron, Bmw X2, DS 3 Crossback E-Tense e Mercedes Vision AVTR), mentre in questo articolo ci soffermeremo sugli ultimi quattro modelli che si giocheranno il tutto per tutto per la vittoria di questo riconoscimento dal carattere “green”. Le vetture in questione sono: Ford Kuga plug-in, Land Defender plug-in, Peugeot 3008 Hybrid4 e Porsche Taycan.

Ford Kuga Plug-in Hybrid Vignale

Giunta alla terza generazione, la Ford Kuga sposa la mobilità ecosostenibile offrendo una gamma di motorizzazioni elettrificate in grado di offrire prestazioni di livello abbinati a consumi ed emissioni inquinanti veramente irrisori, inoltre la versione Plug-in Hybrid permette di viaggiare in modalità 100% elettrica per circa 50 km. Ovviamente non potevamo che optare per l’allestimento più ricco e dal carattere premium denominato “Vignale” che fa del lusso e della esclusività la sua caratteristica principale.

Estetica moderna e dotazione premium

La vettura sfoggia forme morbide e tondeggianti che sposano alcuni tratti dal gusto sportivo come la grande mascherina frontale nido d’ape, chiamata a separare i proiettori che si prolungano fino ai passaruota anteriori. La fiancata dotata di una linea di cintura piuttosto alta ben si raccorda con il posteriore, forte di un ampio portellone ad apertura elettrica che permette un facile accesso al vano bagagli. Non manca un lunotto spiovente lambito nella parte superiore da un grande spoiler e in quello inferiore dai proiettori che si sviluppano in senso orizzontale.

L’allestimento top di gamma Vignale rappresenta il non plus ultra per quanto riguarda l’eleganza e le finiture pregiate. La ricca dotazione di serie prevede morbidi ed esclusivi rivestimenti in pelle, sedili regolabili elettricamente con memoria e riscaldabili, una sofisticata strumentazione digitale da 12,3 pollici e l’impianto di infotainment SYNC3 con schermo da 8 pollici dotato di navigatore GPS e connettività per smartphone. Gli amanti della musica possono invece sfruttare le potenzialità del nuovo sistema audio premium B&O da 575 watt, dotato di 10 diffusori.

Meccanica ibrida molto sofisticata

La Kuga ibrida plug in sfrutta uno schema meccanico che combina un motore benzina a quattro cilindri da 2.5 litri ad una unità elettrica, per una potenza complessiva di 225 CV. Il motore elettrico risulta alimentato da una batteria agli ioni-litio da 14,4 kWh che consente alla vettura di viaggiare in modalità 100% elettrica per circa 50 km. La batteria può essere caricata utilizzando una presa montata sul parafango anteriore oppure mentre l’auto è in movimento, tramite la tecnologia di ricarica rigenerativa, che opera durante le operazioni di frenata. Per ricaricare completamente la batteria bisognerà collegare la vettura ad una presa domestica da 230 volt per un tempo di circa 4 ore. Secondo i dati dichiarati, i consumi e le emissioni inquinanti nel ciclo misto risultano rispettivamente pari a 1,2 l/100 km e di 29 g/km di CO2.