Weekend Milano

Champions Festival Milano 2016

Real e Atletico si affronteranno sabato 28 maggio a San Siro, la città ha organizzato una quattro giorni di eventi tra Duomo e Castello, fra mostre, partite, fan zone, cacce al tesoro e appuntamenti musicali. La Coppa esposta in Piazza e c’è pure una gara di selfie…

La finale di Champions League non è solo la partita allo stadio San Siro, ma anche un’occasione per trasformare la città in un grande villaggio sportivo ricco di eventi e divertimento per tutti.

In particolare, il centro della città sarà protagonista grazie al “Champions Festival Milano 2016, che si stenderà da Piazza Duomo al Castello Sforzesco, attraversando anche via Mercanti e via Dante, da giovedì 26 maggio a domenica 29 maggio 2016.

Grazie a show, musica, eventi sportivi organizzati dalla UEFA e dai suoi partner, sarà il luogo da non perdere per vivere appieno l’atmosfera di gioia e divertimento nella settimana che precede la finale del 28 Maggio.

Gli orari di apertura saranno:

  • Giovedì 26 Maggio dalle 11 alle 23 (cerimonia di apertura dalle 10)
  • Venerdì 27 Maggio dalle 11 alle 23
  • Sabato 28 Maggio (giorno della finale) dalle 11 alle 19
  • Domenica 29 Maggio dalle 11 alle 17

L’entrata sarà gratuita, così da permettere a tutti di sperimentare la vera atmosfera da Champions League in una città che ama il calcio come poche altre al mondo.

MOSTRA — A partire dalla Champions Gallery, una mostra di 150 immagini esposte all’Expo Gate (Cairoli) che racconta la storia della massima competizione Uefa per club e come i ricavi del torneo abbiano contribuito allo sviluppo, alla promozione e alla tutela di questo sport in Europa. Saranno esposte anche le maglie di tutte e 32 le squadre che hanno partecipato alla fase a gironi in questa stagione.

FAN ZONE — Non mancheranno le aree dedicate ai numerosi tifosi che invaderanno Milano. Una sarà situata alla fermata Pagano della M1 e una in piazza Duca d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale. Entrambe potranno beneficiare di un festival che proporrà anche giochi e attività per tutti. Per esempio, sempre da giovedì a sabato, una caccia al tesoro metterà in palio premi top secret, mentre una replica gigante della Champions League sarà protagonista delle attività sui social media: un contest per decretare il miglior selfie scattato col trofeo, che offrirà ai partecipanti la possibilità di vincere due biglietti per la finale. E non finisce qui: uno dei momenti più importanti da consumarsi “sul campo” sarà l’Ultimate Champions match, che venerdì 27, a partire dalle 16 al Castello Sforzesco, vedrà come protagoniste alcune stelle del passato. Non mancheranno sessioni di calcio per giocatori di tutti i livelli, mentre una selezione di cantanti amati dal pubblico colorerà gli spazi Uefa: tra gli altri, Lea Rue, Dhamm, Prime Circle, Shelly Bonet, Francesco Rossi, Benny Benassi e Gaizka Mendieta.
PIAZZA DUOMO — Da giovedì a sabato pomeriggio si potrà ammirare la coppa che Real e Atletico Madrid si contenderanno sabato sera sul campo di San Siro. Prevedibili lunghe code per foto e selfie. Giovedì, alle 10, davanti al Duomo, performance dell’Italian Gospel Choir. Sempre giovedì, ancora in piazza Duomo , dalle 16.30 alle 17 sessione per gli autografi con gli ambassador della Champions. Dalle 21.45 live music tra Duomo e Castello Sforzesco.
TRAM — I tifosi potranno viaggiare sui mezzi pubblici con lo sconto: 3 euro anziché 4,50 per il biglietto giornaliero. La giunta comunale ha approvato la delibera che concede alla Uefa l’agevolazione tariffaria per 40mila biglietti, per un totale di minori introiti per 60mila euro. Grande attesa anche per la cerimonia d’apertura in mondovisione, prima del fischio dell’arbitro: a esibirsi, com’è noto da tempo, la cantante Alicia Keys. La finale sarà trasmessa da 220 Paesi con un pubblico stimato in 200 milioni di persone e porterà a Milano un indotto di 60 milioni di euro, di cui 25 a livello turistico.