LA LIMITED EDITION RENAULT CAPTUR PROJECT RUNWAY

Si è conclusa, dopo tre giorni, la Fashion Week di Renault che ha presentato, in anteprima assoluta a Milano, la capsule collection Captur Project Runway, nata dalla collaborazione con il talent show di moda che ha visto Eva Herzigova nel ruolo di giudice e conduttrice dell’edizione italiana, in onda la scorsa primavera su FoxLife (canale 114 di Sky). Tre sfilate esclusive con protagoniste le sellerie “Zip Collection”, le esclusive sellerie sfoderabili che per l’occasione sono diventate protagoniste di 16 outfit d’eccezione, indossati da sei modelle che hanno portato in scena l’anima tailor made di Captur: un’auto in grado di soddisfare tutte le esigenze e capace di adattarsi al proprio mood quotidiano.

TAG_5290

Al fianco di Renault Captur Project Runway, ha sfilato anche una delle creazioni di  Marco Taranto, il vincitore della prima edizione del talent dedicato alla moda e sponsorizzato da Renault Captur. Star della sfilata, la Limited Edition ispirata alle tendenze moda del prossimo autunno/inverno. Lo styling della serie limitata Captur Project Runway evoca una danza tra opposti, in cui forme, colori e materiali creano un’intrigante incontro: la grinta e il dinamismo sposano la femminilità delle linee morbide e sinuose, il contrasto tra il colore pieno e brillante e i toni scuri genera l’eleganza di una femme fatale e l’appeal del dualismo.

Renault-Captur-primo-test-e-Project-Runway-Limited-Edition-12

Con la sua esclusiva tinta BE STYLE Marrakech, caratterizzata da una calda tonalità rossa abbinata al tetto nero, ed il badge esterno personalizzato Project Runway, Renault Captur sfila per il prossimo autunno/inverno con Project Runway. Un total look esclusivo, reso ancora più glam dalle sellerie in pelle e tessuto.

renault-captur-project-runway-266afeb48a36fb88ec048989a70586cb

I dettagli portano la firma Renault: un equipaggiamento di serie completo, dal grande cassetto portaoggetti Easy Life con illuminazioni luci led, alla Parking Camera fino ad arrivare all’Extended Grip che consente all’auto una tenuta di strada ineccepibile anche in condizioni di guida difficili.

Capture your Style!




CENTOMIGLIA SULLA STRADA DEL PROSECCO SUPERIORE 2014

In auto d’epoca tra le colline di Conegliano Valdobbiadene

Partirà sabato 13 settembre da Valdobbiadene la 9° edizione della Centomiglia sulla Strada del Prosecco Superiore, l’evento che festeggia la nascita della Strada del Prosecco, avvenuta il 10 settembre 1966, la più antica strada del vino d’Italia.

centomiglia 2007_2

Auto di grande bellezza provenienti da diverse parti d’Europa percorreranno 160 chilometri per le vie più inconsuete delle colline di Conegliano Valdobbiadene in terra trevigiana, per scoprire borghi e luoghi di raro incanto, immersi in un affascinante reticolo di vigneti. Un tuffo nel passato dove il tempo sembra essersi fermato.

conegliano ventim

Il tour prevede soste in alcune rinomate cantine quali Ciodet, Gemin, Gregoletto, La Tordera, Malibràn, Scandolera e in altri luoghi di valore. Potrete godere di piccole degustazioni enogastronomiche e guadagnare ad ogni sosta le preziose bottiglie dei vini di Conegliano Valdobbiadene come souvenir. Arricchiranno la proposta i piatti dei ristoranti Cà del Poggio e Le Mesine. Momenti significativi in cui i partecipanti alla Centomiglia potranno conoscere da vicino produttori e ristoratori del territorio.

bugatti-r

Le verifiche tecniche e sportive delle auto si svolgeranno venerdì 12 settembre dalle 15,30 alle 19,00 presso Pieve di Soligo. La gara si svolgerà invece sabato 13 settembre con partenza da Valdobbiadene alle ore 9,00 ed arrivo verso le 17,00 nella Città di Conegliano.

Programma e modulo di adesione alla manifestazione sul sito www.coneglianovaldobbiadene.it.

 

Info:

Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene

Tel. ++39 0423 974019

info@coneglianovaldobbiadene.it

www.coneglianovaldobbiadene.it

 

 




SMART RADDOPPIA: SMART FORTWO E SMART FORFOUR

Buongiorno care amiche, iniziamo la giornata con una news scottante.. Di cosa parliamo? Ovviamente della nuove Smart. Per le amanti della city car più piccola, amata e venduta al mondo c’è aria di novità!! La città prescelta per il lancio della nuova Smart ieri sera è stata Berlino, nella capitale tedesca, è stata svelata la generazione tanto attesa della city car di Mercedes che ci riprova anche con la versione a quattro porte, la Forfour (con la quale condivide la stessa architettura).

Der neue smart fortwo und forfour, 2014The new smart fortwo and

Smart, il più giovane marchio automobilistico d’Europa, reinventa nuovamente la mobilità urbana, coniugando funzionalità ed emozione. Per la prima volta insieme: Smart fortwo e Smart forfour debuttano all’unisono. Come a sottolineare una concordia tecnica inedita, che costituisce il primo tratto distintivo della terza generazione: sia la due posti sia la quattro, per la prima volta, montano il motore al posteriore. Cambio robotizzato addio: manuale o doppia frizione.

Der neue smart forfour, 2014 The new smart forfour, 2014

Le nuove nate di casa Mercedes riprendono il concept smart di comprovato successo, al quale aggiungono qualcosa di più sotto ogni aspetto: più spazio, più colore, più allestimenti e più divertimento in città. “Nonostante i più severi requisiti in materia di sicurezza, sono riusciti a mantenere la straordinaria lunghezza di soli 2,69 metri di smart fortwo, la vettura condivide la sua architettura con la nuova forfour ed entrambi i modelli sono stati perfettamente adattati alle esigenze che pone la mobilità urbana di oggi e del prossimo futuro.

smart fortwo, BR C453, 2014 / smart forfour, BR W453, 2014

La Smart, con il lancio della terza generazione di queste due nuove auto, sarà una delle protagoniste del Salone di Parigi 2014. Le due citycar tedesche entrambe a trazione posteriore e con il motore dietro, strizzano l’occhio alla tradizione del marchio ma non trascurano il futuro.

smart fortwo, BR C453, 2014

Gli ingegnere tedeschi hanno lavorato molto sul comfort, la smart fortwo è stata migliorata nel comfort e sotto ogni altro aspetto che garantiscono ancora più divertimento in città.

Der neue smart fortwo und forfour, 2014 The new smart fortwo and

Gli allestimenti saranno cinque (youngstersport edition #1passionprimeproxy) . Le Smart fortwo forfour passion proxy avranno di serie il volante multifunzione in pelle, la strumentazione con display a colori da 3,5” e i sedili riscaldati mentre la sport edition #1 sarà caratterizzata dalla cellula di sicurezza tridion arancione combinata alla carrozzeria bianca (per la due posti) o grigia (per quella a cinque porte).

smart fortwo, BR C453, 2014

Il prezzo della smart fortwo 70 sarà inferiore ai 12.000 euro, mentre la smart forfour  costerà soltanto 650 euro in più. Naturalmente Iva compresa.

 

 




NUOVA PANDA CROSS, UN’ESPERIENZA ADRENALINICA

Ciao a tutte!! AUTO & DONNA è stata fra le prime a provare la nuova Panda Cross. La nostra redazione è andata a conoscere la nuova nata di casa Fiat. Dopo la conferenza stampa dove ci hanno elencato le innumerevoli innovazioni apportate non vedevamo l’ora di provarla…

panda apr

Chiavi in mano e si parte!! Impostiamo il nostro tragitto off road, ci ritroviamo in mezzo al bosco terreno adatto per la nostra Panda Cross che nonostante il terreno sconnesso è silenziosa, confortevole e corre che è un piacere, una vera sicurezza.

Man mano che ci addentriamo nella natura l’emozione sale, accelleriamo per testare la tenuta di strada e proprio in quel momento ci imbattiamo in una vecchia edicola votiva e un santuario.

20140714_130612

E’ stata un’avventura davvero adrenalinica, girare tra  boschi e sentieri, davvero emozionante. Con la nostra Panda Cross abbiamo attraversato ogni ostacolo con una semplicità assoluta, grazie alla trazione integrale e al Blocco Differenziale Elettronico.

20140714_124716

Finito il nostro test drive abbiamo deciso di affidarci alle mani esperte di un istruttore per sfidare ostacoli apparentemente impossibili, ma a quanto pare quasi nulla è impossibile per la Panda cross.

panda

Sentieri impervi, il cuore in gola, salire su dune così alte e apparentemente insommortabili da dare l’impressione di poter quasi toccare il cielo, per poi scendere e attraversare guadi e risaie avendo la sensazione di planare nell’acqua.

20140714_140646

Credetemi sarà stata per la bravura dell’istruttore o per il mio sangue freddo, ma attraversare percorsi di quel tipo e sentire la sensazione di sicurezza totale e di poter andare ovunque con così facilità, da un auto così non me l’aspettavo. Una sicurezza di questo tipo te l’aspetti dai soliti immensi suv che siamo abituati a vedere, ma a questa “piccolina” non manca nulla. Dopo aver debuttato al salone di Ginevra, ha fatto il suo esordio davanti alla stampa internazionale e sarà commercializzata a partire da settembre nei principali mercati europei. Se la Panda 4×4 ha segnato a modo suo un’epoca diventando il fuoristrada per tutti, con la nuova Panda Cross, Fiat ha l’ambizione di aver creato un nuovo segmento nel mondo dell’automobile, che potremmo definire city-SUV.

09

Panda Cross è un modello unico, un’ auto che rappresenta la versatilità del mondo Panda e vuole coniugare dimensioni e maneggevolezza di una citycar (è lunga 370 cm) e le prestazioni di un SUV, capace di affrontare senza sforzo anche terreni difficili e garantendo il confort tipico di una sport utility. La Panda Cross è l’estrema evoluzione del concetto di SUV, è l’auto adatta per coloro che ricercano quei contenuti propri dei grandi fuoristrada ma che non vogliono certo rinunciare ai vantaggi che solo una vettura dalle dimensioni compatte può garantire, infatti la sua caratterizzazione estetica non è fine a se stessa, tutti i dettagli di stile servono a proteggere le parti meccaniche e a renderla più robusta e sicura. Del resto, la Panda Cross è stata pensata per affrontare ogni tipo di percorso, anche i più impegnativi, ma anche per muoversi nel traffico cittadino e, soprattutto, per parcheggiare ovunque.

49

Panda Cross offre il selettore di modalità di guida, che consente agli amanti dell’off-road di poter selezionare l’utilizzo della trazione integrale a seconda delle condizioni di guida, scegliendo fra tre modalità: Auto, Off-road e Hill Descent Control. Insomma che dirvi PROVATELA!!!
La nuova Panda Cross sarà disponibile negli showroom a partire dal mese di settembre, con prezzi a partire da 19.450 euro.

60

 

Ecco il video della nostra avventura!! https://www.youtube.com/watch?v=Ei5QPgFk22s

Angelica Palesi

 




HYUNDAI i10 PADRONA DELLA CITTA’

Rinnovata da cima a fondo nel 2013, la nuova padrona della città è Hyundai i10 che colpisce subito per l’abitabilità interna. Nonostante sia una citycar, infatti, è molto più spaziosa di quello che ci si aspetta. Lunga 367 cm, sarebbe omologata per cinque, ma fino a quattro adulti si viaggia decisamente comodi, merito anche dei portaoggetti e della capienza del baule, una fra le migliori della categoria con una capacità minima di 252 litri, e massima di 1046 litri, che si raggiungono reclinando lo schienale.

himara

La Hyundai i10 si distingue anche per una linea accattivante e personale, non solo esternamente ma anche nell’abitacolo, dove si può decidere di personalizzare la propria auto con inserti di colore arancio, blu e beige, oltre al classico nero.

hiunday him

Nel traffico la Hyundai i10 scivola agile e scatta prontamente ai nostri comandi, grazie alla frizione leggera e al cambio morbido. Anche lungo le statali, oltre che in autostrada, si conferma una citycar confortevole e ben insonorizzata. Spinta da due motori a benzina, il 1.0 a tre cilindri da 67 Cv e il 1.2 a quattro cilindri da 87 Cv, il primo è disponibile anche con la doppia alimentazione benzina/Gpl, mentre entrambi sono abbinabili al cambio manuale a cinque marce e all’opzionale automatico a quattro rapporti.

him2

Per quanto riguarda la sicurezza, la citycar coreana ha raggiunto le quattro stelle EURONCAP. Nella valutazione dei sistemi di assistenza tengono conto anche della presenza di dispositivi sofisticati che, in questa vettura, non sono disponibili, ma l’allestimento di serie è adeguato sia alla categoria sia al prezzo, e comprende Esp con sistema anti arretramento in salita, sei airbag e gli attacchi dedicati ai seggiolini Isofix nel divano.

hiunday i10

La nuova Hyundai i10 è offerta nell’allestimento d’accesso Classic, e nei più ricchi Comfort e Login, quelli con finiture più belle e dotazioni più complete. Oltre a quello che serve per la sicurezza, dai fendinebbia alle cinture anteriori regolabili in altezza, sfoggia anche led diurni, cerchi in lega di 14 pollici, clima manuale, radio con cd/aux/usb e modalità vivavoce, con comandi ripetuti al volante. Garantita 5 anni con chilometraggio illimitato. Da 9.850 euro.

 

Testo e foto di Himara Bottini 

 

 




BMW X4, LA SERIE X ORA E’ ANCHE QUATTRO

Se a livello tecnico la nuova BMW X4 si basa sulla X3, rispetto alla quale è più lunga di 14 mm e più bassa di 36, per una lunghezza di 467 cm e un’altezza di 162, a livello estetico possiamo dire che assomiglia alla sorella maggiore X6. Ma a parte i richiami e le derivazioni, la X4 vuole solo distinguersi. Se i proiettori nel frontale sono quelli tipici doppi, questa suv-crossover si differenzia per una linea del tetto che raggiunge il punto più alto a livello del conducente e poi scende dolcemente fino al cofano posteriore, assicurandole un aspetto da coupè, rimarcato anche dalle inedite doppie nervature sulle fiancate, che aggiungono quel tocco di sportività preteso dagli amanti della BMW.

X4_P90143882_highRes

Così come una dinamica di guida sportiva, garantita da sedute anteriori ribassate di 20 mm rispetto alla X3, e dal divanetto posteriore più basso di 28 mm. Il bagagliaio, ad apertura automatica di serie, ha una capacità che varia dai 500 ai 1400 litri a schienali ripiegati. La gamma motori propone tre benzina e tre diesel, con potenze da 184 a 313 Cv, tutti abbinati alla trazione integrale e all’automatico a otto marce Steptronic. La 20i eroga 184 Cv, la 28i 245 Cv, e il sei cilindri in linea della 35i ne eroga 306. Sono alimentate a gasolio la 20d da 190 Cv, la 30d da 258 Cv e la 35d da 313 Cv. La tecnologia BMW TwinPower Turbo, oltre a garantire delle eccellenti prestazioni di guida, aiuta nel contenimento dei consumi insieme al pacchetto di serie EfficientDynamics, che prevede la funzione Start Stop, il recupero dell’energia in frenata e l’uso di pneumatici dalla bassa resistenza al rotolamento. Ultima ma non meno importante, la tecnologia, che raggiunge l’apice con il sistema ConnectedDrive: informazioni sul traffico in tempo reale, Facebook, Twitter, radio personalizzata via internet e piattaforme musicali quali Napster e Deezer, utilizzabili comodamente durante il viaggio attraverso il vostro smartphone. Da 49.200 euro.

X4_P90143845_highRes

 

SCHEDA TECNICA

BMW X4 xDRIVE 30d

Dimensioni: 467/188/162 cm

Potenza: 258 Cv a 4.000 giri/minuto

Coppia: 560 Nm tra 1.500 e 3.000 giri/minuto

Velocità massima: 234 km/h

0-100 km/h: 5,8 secondi

Consumo medio: 17,5 km/l

Emissioni Co2: 149 g/km




AUDI TT, IL TERZO CAPITOLO SI FA PIU’ ACCATTIVANTE

La terza generazione della compatta sportiva Audi TT ritorna nelle concessionarie, dall’autunno, e ripropone alcune di quelle intuizioni che i designer avevano “azzeccato” per la prima TT, lanciata sul mercato nel lontano 1998. Calandra più ampia, nervatura a V sul cofano che rievoca la più sportiva R8, proiettori piatti allo Xeno Plus di serie, abbinabili anche all’opzionale tecnologia Matrix Led con indicatori di direzione dinamici (s’illuminano in sequenza nella direzione della sterzata), passaruota bombati, la particolare linea del tetto, la classica forma circolare dello sportellino del carburante, e un baricentro più basso.

Audi TTS Coup

Posteriormente, invece, risaltano la terza luce dello stop, una sottilissima striscia sotto lo spoiler che fuoriesce automaticamente sopra i 120 km/h, e il doppio terminale di scarico rotondo (quattro sulla TTS), un ulteriore richiamo alla TT di prima generazione.

posteriore-della-nuova-audi-tts

Tutto questo può essere ancor di più enfatizzato dall’opzionale pacchetto S line exterior. Dalle dimensioni più o meno invariate rispetto al modello precedente, la nuova TT è lunga 418 cm (meno 1 cm), ma ha un passo più lungo di 3,7 cm (ora misura 250 cm), e grazie all’ampio uso di acciaio e alluminio, pesa 50 kg in meno di prima. Inedite le soluzioni adottate per l’abitacolo, decisamente più moderno e dalle linee pulite. Una volta a bordo, spiccano l’Audi virtual cockpit, ossia la combinazione in un’unica unità digitale della strumentazione multifunzione e dello schermo da 12,3 pollici, l’integrazione dei comandi del clima nelle bocchette di aerazione, e i sedili sportivi dalla seduta più bassa e con i poggiatesta integrati.

Audi TTS Coup

Al lancio saranno disponibili tre motori turbo a quattro cilindri a iniezione diretta: il 2.0 TDI da 184 Cv, abbinato al cambio manuale e alla trazione anteriore, e il 2.0 TFSI declinato nei due livelli di potenza di 230 e 310 Cv (quest’ultimo per la TTS). La trazione integrale è impostabile sulle tre modalità d’intervento auto, dynamic, che predilige la distribuzione della coppia al retrotreno, ed efficiency, che scollega l’integrale per contenere i consumi. Da circa 36.000 euro.

 

SCHEDA TECNICA

AUDI TT 2.0 TFSI S TRONIC

Dimensioni: 418/183/135 cm

Potenza: 230 Cv

Coppia: 370 Nm tra 1.600 e 4.300 giri/minuto

Velocità massima: 250 km/h

0-100 km/h: 5,3 secondi

Consumo medio: 14,7 km/l

Emissioni Co2: 159 g/km




IL FASCINO INTEGRALE IN GALLURA

Dalle coste più esclusive all’interno archeologico e rurale, dai locali più famosi alle regate. Gallura e Costa Smeralda interpretano più ruoli complementari, per una vacanza affascinante con una spider dal fascino integrale.

costa-smeralda

Si comincia con un pulsante: attiva un motore elettroidraulico che solleva la capote e la ripiega in modo protetto senza che interferisca con la purezza stilistica della vettura. E anche se in vacanza non ci dovrebbe essere fretta, il tutto avviene in soli diciannove secondi, anche in movimento fino a 50 km/h. Perché se talvolta è umanamente piacevole indugiare nello spettacolino per il pubblico, in certi ambienti è più discreto agire poco prima di arrivare, o appena partiti, senza eccedere in visibilità. Che invece deve essere massima dalla vettura al paesaggio, perché veder scorrere attorno panorami tra i più belli al mondo, e non solo attraverso il parabrezza, è un modo diverso di viverli. Questa è la Gallura, regione settentrionale sarda che spazia dal mare ai monti, con il vento che spazza le nuvole e permette di respirare un’aria purissima e carica di profumi, mediterranei e intensi. Raggiungendo le vette del gusto con miscele di mare e mirto, pesce e curcuma selvatica, mentuccia e acacia, corbezzolo e muschio. 
Contrasti forti, come l’andamento delle coste, caratterizzate dalle rocce granitiche modellate dall’erosione eolica, con aspetto zoomorfo che giochiamo a riconoscere, tornando bambini. La Gallura e la natura: intreccio indissolubile, non a caso c’è “anche” la Costa Smeralda che per la relativa mondanità è ambita dai benestanti di tutto il mondo. Qui si possono trovare mille modi di essere in vacanza, dalle barche anche smisurate alle costruzioni rustiche in pietra antica lontane dalla folla. Strade e paesaggi che fanno da scenari a immagini da film: riviviamo quelle che scorrono nei promo della campagna Audi “Land of quattro”, orientata alle peculiarità di percorsi unici e paesaggi coinvolgenti, in ogni Paese, il cui nome è premesso. Se per noi è diventata: Italia – Land of quattro, troviamo che la Costa Smeralda è addirittura “Home of quattro”. Un particolare modo di vivere vacanze e turismo entrando anche in contatto con le vetture dei Quattro anelli, marchio abbinato nel tempo dal polo alle regate, e ora integrata in un approccio globale.

Audi R8 Spyder - RS 5 Cabriolet_031

E proprio con un’Audi abbiamo scelto  di vivere questo weekend, la sportivissima (nonché elegantissima) R8 Spyder per sfrecciare  verso  altre mete sarde di eccellenza, come lo Yacht Club Costa Smeralda a Porto Cervo, l’hotel Romazzino Starwood Luxury Collection, oppure l’unicità assoluta di un locale di tendenza come Phi Beach a Baia Sardinia. Ma anche l’interno della Gallura meno nota, come monti e cantine attorno a Luogosanto, oppure la ricerca delle vestigia della civiltà nuragica, o le “tombe dei giganti”. Tra queste, segnaliamo “Li Mizzani” non difficile da trovare nei pressi della chiesa campestre di Sant’Antonio, da Palau verso l’Isola dei Gabbiani, deviando a sinistra (verso Sud) dalla SS 133 all’altezza del ristorante Vecchia Gallura e  proseguendo senza perdersi d’animo. Risale al periodo nuragico medio (XV-XI secolo a.C.), ed è stata riportata alla luce negli anni 70: lunga 13 metri è particolarmente nota per le elevatissime potenzialità terapeutiche del magnetismo; meglio non avvicinarsi con cellulari, carte di credito e pace-maker.

Tomba dei giganti Lì Mizzani

Dai confini tra scienza e magia, alla magia pura di un luogo unico: a Baia Sardinia, si può godere dello spettacolo di un tramonto incredibile. Il Phi Beach Club (con approdo privato) è aperto nella stagione estiva dalle tredici all’una: posto tra rocce e costruzioni fortificate (Forte Cappellini) a cavallo tra due baie, offre ristoranti esclusivi con lo Chef stellato Giancarlo Morelli e il fascino di trovarsi al centro della mondanità immersi nella natura, miscelando il gusto dell’intrattenimento di lusso e della privacy, per questo è stato creato, novità di questa stagione, “The Rock Club”: terrace-privée Owner Club creato in un’apertura nascosta tra le rocce. Oppure le proposte Beach time da degustare lungo la spiaggia, Light lunch per una pausa gourmet solare e naturale, Ristorante Phi Beach per un’esperienza gastronomica multisensoriale. Il tutto in un locale noto in tutto il mondo, per un tramonto irripetibile. Nella stagione 2014,  evento imperdibile presso lo Yacht Club Costa Smeralda: dal 2 al 6 luglio la regata dell’Invitational Team Racing Challenge, con gli yacht club più importanti al mondo invitati a sfidarsi nelle acque di Porto Cervo.

Yacht Club Costa Smeralda 001 

 La compagna di viaggio

AUDI R8 SPYDER L’ELEGANZA DELLA TECNICA

Sportiva estrema o estremamente elegante? Comunque la si veda, R8 Spyder seduce e conquista, per stile e prestazioni, alle quali aggiunge il gusto unico della tecnologia Audi e la facilità di guida che porta a un piacere infinito. Sembra che allestita con gusto marittimo, con carrozzeria bianca e capote bordeaux sia perfetta per le luci e gli scorci della Costa Smeralda.

Audi R8 Spyder - RS 5 Cabriolet_048

Silenziosa e scorrevole quando non ci si vuole far notare, e belva scatenata ove le strade lo consentano. O quando la pista – noi abbiamo girato a Mores – induce a esprimere il mare di potenza con la sicurezza della costruzione ultraleggera e della trazione integrale “quattro”. Sette marce sparate una in fila all’altra in modo automatico o con le palette al volante, accelerazioni e decelerazioni fulminee, inserimenti e percorrenze di curva da corsa, e divertimento senza fine. Eppure pronta a riprendere la docilità necessaria per raggiungere i locali più raffinati, senza dare troppo nell’occhio.

www.audi.it

 

AUDI R8 SPYDER V10 5.2 FSI quattro

 

Dimensioni: 444/203/124 cm

Potenza: 525 CV a 8.000 giri/min

Coppia: 530 Nm a 6.500 giri/min

Velocità massima: 311 km/h

0-100 km/h: 3,8 secondi

Consumo medio: 13,3 l/100 km (7,5 km/l)

Emissioni di CO2: 310 g/100 km

 

DOVE MANGIARE:

Aqua Lounge

Restaurant and Deli: all’interno del prestigioso Yacht Club Costa Smeralda sulla marina, nella costruzione che appare di stile navale, la possibilità di cucina raffinata e tipica, di mare e di terra, al chiuso o all’aperto. Per un pranzo leggero o una cena dall’eleganza senza tempo. Un piatto su tutti: i Chiusoni galluresi con ragù di agnello, favette, pecorino e menta.

Piazza Azzurra,

07021 Porto Cervo Marina (OT)

Tel. 0790.902294

www.acqualounge.it/it/ristorante.html

 

DOVE DORMIRE:

Starwood Hotel Romazzino

The Luxury Collection è la linea di alto profilo degli hotel Starwood: Romazzino è un classico del gusto, tra la macchia mediterranea che dalla collina scende al mare, trasparente con la spiaggia di chiarissima sabbia fine e l’approdo privati. Bellezza selvaggia del paesaggio attorno alla struttura di 77 camere e 17 suite più 6 ville indipendenti. Piscine con acqua di mare, due centri fitness e tennis.

Loc. Romazzino

07021 Porto Cervo (OT)

Tel. 0789.977.111

www.romazzinohotel.it

 

DOVE DEGUSTARE:

Cantina Siddùra

Sardegna in purezza: nel cuore della Gallura, una nuova cantina che sembra esserci sempre stata, tra vigne collinari curate con passione mediterranea e rigore tedesco, come i due soci. Vini locali raffinati e vitigni alloctoni inseriti tra i profumi delle terre da disfacimento granitico, da provare il bianco Spèra e il rosso Èrema, ma non solo. Imperdibile la passeggiata fino ai ruderi della chiesetta del XI secolo.

Localita Siddura

07020 Luogosanto (OT)

Tel. 07965.73.027

www.siddura.com

Scoprite lo Speciale Cabrio sul numero in edicola Weekendin Auto!!




MERCEDES CLASSE V, UNA SPAZIO DI GRAN CLASSE

La Mercedes Classe V è stato un colpo di fulmine! Nonostante appaia grande, vi assicuro che appena entrate tutto è al posto giusto, è come entrare in un salotto, in uno spazio di gran classe. Lo spazio per noi donne non è mai abbastanza. Io ho 2 figli, sempre qualche amichetto, la tata, mille sacche, e….il marito J! Adoro viaggiare comoda.

classe v d8

La lunghezza non procura alcun fastidio perché ci sono mille optional elettronici che aiutano, che ti avvertono se superi la mezzeria e ti aiutano a parcheggiare, anzi parcheggia da sola.Di solito per me guida l’autista, così io intanto posso lavorare, connettendomi con il mondo……..a proposito c’è la versione con salottino in cui si possono tenere riunioni mentre si viaggia. Durante il weekend preferisco guidare io perché oggi la Classe V ha tutto come la classe S o la nuova classe C, la stessa eleganza del cruscotto e la stessa facilità di guida.

classe v d 5

E’ un piacere guidare sulle colline della Toscana fino a Montalcino, dove abbiamo una tenuta di famiglia che produce Brunello (www.sanfilippomontalcino.com ),

Montalcino_town_view

e poi visitare l’abbazia di Sant’Antimo che sorge nella solitaria Valle Starcia, che si trova pochi Km a sud di Montalcino (SI). La chiesa abbaziale è uno dei monumenti in stile romanico più importanti della Toscana.

abbazia_sant_antimo_002

Mariacristina Modonesi Giannelli

 




COMPAGNA DI VIAGGIO PEUGEOT 108

Il percorso di rinnovamento della Peugeot continua con la nuova city car 108, che va a sostituire la fortunata 107, dopo ben 126.000 unità vendute solo in Italia. Compatta grazie ai suoi 348 cm di lunghezza e grazie agli sbalzi ridotti, maneggevole grazie a soli 855 kg e al raggio di sterzata di soli 480 cm, ed economica grazie ai suoi motori a tre cilindri, tra cui il nuovissimo 1.2 PureTech da 82 Cv, capace di percorrere 23,8 km/l con emissioni di 99 g/km di Co2, la 108 è proposta nelle due varianti berlina (a tre e cinque porte) e decapottabile, denominata 108 TOP.

peug cors

Delle otto tinte di carrozzeria proposte, sono inedite l’Aikinite, un rame dorato, e il Red Purple, un violetto. Una volta scelto il colore potete iniziare a “comporre” la vostra Peugeot attraverso ben sette temi di personalizzazione, che prevedono stickers esterni e interni, coperture dei gusci dei retrovisori, tappetini e cover per la chiave: Dressy reinterpreta il classico pied de poule, Dual riproduce il motivo di una trama ricamata, Kilt rivela un tessuto tartan dalle strisce tratteggiate, Diamond gioca con le opacità e le brillantezze sulle quattro facce dei suoi prismi, per un tocco glamour, Barcode richiama il codice a barre per un aspetto più moderno, e ancora Sport esprime la visione sportiva di 108 con un motivo a scacchi su cofano e parafanghi, e Tatoo presenta fiori stilizzati per i più disinibiti. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Internamente, invece, potete scegliere tra gli ambienti Porcelaine, Aikinite e Porcelaine Aikinite, e cinque tipologie di rivestimenti.

interni

Un’altra caratteristica di questa nuova city car è la teconologia che la distingue dalle altre. A cominciare dal grande touchscreen da 7” che racchiude tutte le funzionalità di radio, computer di bordo e parametri del veicolo, oltre che la retrocamera. Ma la vera novità è la tecnologia Mirror Screen, che vi permette di utilizzare direttamente il vostro smartphone sia per le applicazioni legate al telefono e alla musica, sia per quelle compatibili con l’utilizzo dell’auto, come l’ormai noto google maps, facendovi così risparmiare sul navigatore. Ovviamente le funzionalità sono attivabili anche tramite Bluetooth e comandi vocali. Ma la tecnologia si ritrova anche nel sistema keyless system, nell’Hill Assit, di serie per tutte le motorizzazioni, nell’accensione automatica delle luci, nel limitatore di velocità o nell’indicatore di perdita di pressione dei pneumatici. Di serie anche sei airbag e i proiettori con luci diurne a led. Non c’è che dire per una city car, con prezzi che partono da 9.950 euro fino a un massimo di 14.650. Su www.peugeot.it trovate le offerte per il lancio di 108, da 10.000 euro.

108_1406PressTestDrive_062

 

SCHEDA TECNICA

PEUGEOT 108 1.0 VTi

Dimensioni: 348/162/146 cm

Potenza: 68 Cv a 6.000 giri/minuto

Coppia: 96 Nm a 4.800 giri/minuto

Velocità massima: 160 km/h

0-100 km/h: 13,0 secondi

Consumo medio: 24,4 km/l

Emissioni Co2: 97 g/km

 




PEUGEOT 108, COMPAGNA DI VIAGGIO

Il percorso di rinnovamento della Peugeot continua con la nuova city car Peugeout 108, che va a sostituire la fortunata 107, dopo ben 126.000 unità vendute solo in Italia. Compatta grazie ai suoi 348 cm di lunghezza e grazie agli sbalzi ridotti, maneggevole grazie a soli 855 kg e al raggio di sterzata di soli 480 cm, ed economica grazie ai suoi motori a tre cilindri, tra cui il nuovissimo 1.2 PureTech da 82 Cv, capace di percorrere 23,8 km/l con emissioni di 99 g/km di Co2, la 108 è proposta nelle due varianti berlina (a tre e cinque porte) e decapottabile, denominata 108 TOP.

peug cors

Delle otto tinte di carrozzeria proposte, sono inedite l’Aikinite, un rame dorato, e il Red Purple, un violetto. Una volta scelto il colore potete iniziare a “comporre” la vostra Peugeot attraverso ben sette temi di personalizzazione, che prevedono stickers esterni e interni, coperture dei gusci dei retrovisori, tappetini e cover per la chiave: Dressy reinterpreta il classico pied de poule, Dual riproduce il motivo di una trama ricamata, Kilt rivela un tessuto tartan dalle strisce tratteggiate, Diamond gioca con le opacità e le brillantezze sulle quattro facce dei suoi prismi, per un tocco glamour, Barcode richiama il codice a barre per un aspetto più moderno, e ancora Sport esprime la visione sportiva di 108 con un motivo a scacchi su cofano e parafanghi, e Tatoo presenta fiori stilizzati per i più disinibiti. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Internamente, invece, potete scegliere tra gli ambienti Porcelaine, Aikinite e Porcelaine Aikinite, e cinque tipologie di rivestimenti.

interni

Un’altra caratteristica di questa nuova city car è la teconologia che la distingue dalle altre. A cominciare dal grande touchscreen da 7” che racchiude tutte le funzionalità di radio, computer di bordo e parametri del veicolo, oltre che la retrocamera. Ma la vera novità è la tecnologia Mirror Screen, che vi permette di utilizzare direttamente il vostro smartphone sia per le applicazioni legate al telefono e alla musica, sia per quelle compatibili con l’utilizzo dell’auto, come l’ormai noto google maps, facendovi così risparmiare sul navigatore. Ovviamente le funzionalità sono attivabili anche tramite Bluetooth e comandi vocali. Ma la tecnologia si ritrova anche nel sistema keyless system, nell’Hill Assit, di serie per tutte le motorizzazioni, nell’accensione automatica delle luci, nel limitatore di velocità o nell’indicatore di perdita di pressione dei pneumatici. Di serie anche sei airbag e i proiettori con luci diurne a led. Non c’è che dire per una city car, con prezzi che partono da 9.950 euro fino a un massimo di 14.650. Su www.peugeot.it trovate le offerte per il lancio di 108, da 10.000 euro.

108_1406PressTestDrive_062

 

SCHEDA TECNICA

PEUGEOT 108 1.0 VTi

Dimensioni: 348/162/146 cm

Potenza: 68 Cv a 6.000 giri/minuto

Coppia: 96 Nm a 4.800 giri/minuto

Velocità massima: 160 km/h

0-100 km/h: 13,0 secondi

Consumo medio: 24,4 km/l

Emissioni Co2: 97 g/km

 




MERCEDES CLASSE V,UNA STELLA SULLA GREEN ROAD

Partiamo con la nostra Mercedes Classe V verso la Puglia, una delle regioni più gettonate , ma forse per non andare tutti nel Salento, si può scegliere le Colline Ioniche, dove gli antichi Greci crearono le prime colonie, portandovi la civiltà della Magna Grecia. E ancora adesso qui c’è qualcosa di nuovo, la creazione delle Green Road, percorsi che legano insieme con un fil rouge paesi, spiagge, boschi e castelli.
Con la Classe V è come solcare il mare con uno Yacht, e quindi seguiamo la prima rotta, la green road che tocca i comuni del tarantino sull’asse Crispiano, Grottaglie, Pulsano.

Die neue Mercedes-Benz V-Klasse, The new Mercedes-Benz V-Class

Al di là delle mete classiche del turismo pugliese infatti, questo è un percorso alternativo tra le colline ioniche, dove il filo conduttore è rappresentato dal patrimonio territoriale e l’ecosostenibilità. La previsione che avremmo fatto incetta del meglio di quanto lo shopping pugliese ci potesse offrire si è ovviamente avverata e la classe V ha subìto l’assalto di ceramiche, burrate, orecchiette, pomodori, olio e vino senza difficoltà, dimostrandosi così, anche sul fronte della <capienza>, un’ottima compagna di viaggio. Il viaggio green nelle terre ioniche è cominciato con un preludio a Taranto la quale, superando l’ingresso ostico rappresentato dall’Ilva e dalle sue ciminiere, si mostra una città viva che ha scorci pittoreschi, come gli spettacolari tramonti sul castello aragonese o sul ponte girevole, che unisce il mar piccolo al mar grande, pregna di storia, testimoniata dai reperti in mostra al museo archeologico MARTA, specialmente con i famosi ORI di TARANTO.

castello puglia

Ma è ricca anche di cultura enogastronomica, basta anche una sola cena alla trattoria marinara il Gatto Rosso per <toccarla con mano>. Lasciando la città per inoltrarsi nella green road, si arriva a Crispiano, il paese delle 100 masserie, in una zona tra colline e pianure ricoperte di ulivi secolari, dove è ancora possibile vedere interi campi invasi da papaveri, dove si trova un patrimonio inenarrabile di erbe spontanee e dove si può dormire in luoghi come la Masseria Quis Ut Deus, che assicura il silenzio assoluto, la vista di cieli incantati, e un indisturbato sonno in camere, alcune in trulli, tutte arredate in legno naturale, con letti opere d’arte creati da rami e radici fossili. Il benessere lo garantisce una spa con un percorso di purificazione tra i trulli.

Masseria Quis ut Deus - Spa & Resort Puglia - Camere nei Trulli

Grazie alle guide di biciavventura Asd, è possibile fare escursioni tra uliveti, gravine e lame nel territorio delle 100 masserie, scegliendo di andare alla scoperta dei luoghi nascosti lungo la Green Road. Difficile proseguire il percorso tra le colline ioniche senza fermarsi per ore ed ore ad ammirare Grottaglie, la città delle ceramiche, rimanendo affascinati dalle abili mani dei ceramisti che lavorano l’argilla al tornio, cercando terrazze dalle quali ammirare il panorama sul castello Episcopio, dove ha sede il museo delle ceramiche e perdendosi nelle mille botteghe dei maestri artigiani per poi fermarsi a Casa Vestita, un antico palazzo nel cuore del quartiere delle ceramiche, sede di importanti ritrovamenti in fase di ristrutturazione, che conserva in vari strati le civiltà del luogo.

ceramiche taranto

Dalle colline al mare il passo è breve ed arrivare a Marina di Pulsano è veramente questione di poche manciate di minuti. Il panorama sulla costa cambia, al verde imperante si affiancano infatti gli straordinari colori del Mar Ionio che vira nella stessa caletta dal blu cobalto alla trasparenza, in un susseguirsi di spiagge che vanno dagli scogli alla sabbia. Con una pratica pista ciclabile è possibile arrivare al paese di Pulsano e visitare il Castello Medievale de Falconibus ed il convento dei Padri Riformati, in un itinerario che permette di unire mare, storia e ottima cucina (da non perdere il pesce al ristorante La barca di Ciro di Marina di Pulsano). Ora la nostra compagna di viaggio Classe V, una compagna di classe, è approdata su onde di sabbia dorata. Il mare ci aspetta.

Die neue Mercedes-Benz V-Klasse, The new Mercedes-Benz V-Class 

Info: www.greenroad.it

 

Dove dormire:

Masseria Quis ut deus: strada provinciale 49, Crispiano

www.masseriaquisutdeus.com

Hotel il Gabbiano: viale dei Micenei 65, Marina di Pulsano

www.gabbianohotel.it

Ceramiche a Grottaglie: Casa Vestita, via Crispi 63/a 3461572422

Ceramiche artistiche Oronzo Patronelli: via Caravaggio 21

 




MAZDA MX-5, LA SPIDER PIU’ VENDUTA AL MONDO

Volete passare un weekend indimenticabile a bordo della vostra auto? Allora Mazda Mx-5, la spider più venduta al mondo, è l’auto che fa per voi! Oggi care amiche vi racconteremo il nostro weekend in riva al Lago di Garda.

 

20140613_125029

Tra le tante “scoperte” non poteva mancare un weekend con la Mazda M X-5, da tanti anni la spider più venduta al mondo. Ma questa nuova versione Excite è decisamente eccitante in quanto chi la compra riceve in regalo un weekend scelto fra i tanti di una lunga lista che viene data in uno scrigno. Noi abbiamo aperto lo “scrigno” e ne abbiamo scelto uno, uno fra i tanti, tutti interessanti ed eccitanti. Destinazione: Lago di Garda, precisamente Toscolano Maderno a bordo della nostra Mazda MX-5. Imbocchiamo la A4, usciamo a Brescia est e ci dirigiamo verso Brescia-Verona. Proseguiamo verso Riva del Garda-Salò. Ora possiamo aprire la capote per goderci la natura intorno e questa splendida giornata. Eccoci a Toscolano Maderno.

20140613_125009

Due paesi vicini, con molte cose in comune. Toscolano, famosa per le sue cartiere e Maderno, aperta al turismo già da tempo, entrambe patria di pescatori, possono contare su due piccoli golfi accoglienti e bellissimi, ideali per gli appassionati di vela, pesca e per tutti gli sport legati all’acqua, senza dimenticare le passeggiate nelle colline e montagne alle loro spalle. Una volta arrivati a Toscolano decidiamo di fare una breve sosta per fotografare questo luogo meraviglioso. Il lago risplende sotto i raggi del sole e una rigogliosa vegetazione fa da cornice a questo paesaggio, viaggiare con la Madza MX-55 è davvero un piacere, comoda, scattante, sportiva ma al tempo stesso elegante, un vero fiore all’occhiello di Mazda.

20140613_123919

Rappresenta una vera e propria compagna di viaggio. Mazda analizzando i suoi clienti ha cercato di capire cosa li contraddistingue e quali sono i loro interessi principali, evidenziando delle caratteristiche comuni: passione per i viaggi, soggiorni in località particolari, weekend su strade non convenzionali. E’ da questa analisi che è nata la partnership con il marchio “Elation”, brand d’elite conosciuto come “Emozione3”, specialista nei servizi esperienziali quali attività per il tempo libero, weekend, viaggi, soggiorni in località esclusive. Pertanto, tutti coloro che acquisteranno la MX-5 Excite riceveranno anche “MX-5 Exciting Experience”, un esclusivo scrigno pensato ad hoc per Mazda che offrirà 5 differenti esperienze di viaggio:

  • Unconventional Place: sei strutture sorprendenti per vivere esperienze inusuali
  • Adventure: quattro itinerari per percorrere strade non convenzionali.
  • Escape: un soggiorno in una SPA per raggiungere il massimo del benessere.
  • Taste&Drive: i piaceri della tavola per provare gusto in ogni viaggio.
  • Extreme: diverse attività sportive per aumentare l’adrenalina.

In queste proposte, le destinazioni si caratterizzano per qualcosa di inusuale e unico, sulla scia di quello che in Mazda chiamano “Defy Convention”, e cioè sfidare le convenzioni per fare le cose al meglio. Uno degli Hotel della lista che abbiamo deciso di visitare per voi è “L’hotel Bel Soggiorno”.

20140613_121846

Si trova direttamente affacciato sul golfo di Maderno, in una posizione centrale rispetto al paese, ma anche in una zona tranquilla da cui, sia nelle camere da letto sia negli ambienti comuni, si gode di uno splendido panorama. Gli ospiti dell’hotel hanno a disposizione diverse tipologie di stanze tra standard e suite, la spa e una luminosa area relax con tisaneria.

20140613_121537

La spa è una parte importante del weekend, ma ora decidiamo di andare sul lago, con il vento fra i capelli, il sole sul viso, e negli occhi un meraviglioso panorama, per ora è la Mazda X-5 che ci rende eccitante questo weekend.

20140613_121642

Di Angelica Palesi

COMPAGNA DI VIAGGIO MAZDA MX-5 EXCITE

Icona del marchio giapponese, la MX-5 continua a far innamorare clienti di ogni età, anche a distanza di 25 anni. Lanciata nel 1989, questa piccola roadster con motore centrale ha offerto costantemente quel tipo di divertimento di guida che solo una sportiva leggera può regalare, conquistando un gran numero di fan di tutte le culture e provenienze geografiche. Più di  940.000 MX-5 sono state prodotte nell’arco di tre generazioni, e questo modello continua anche oggi a fregiarsi del titolo di roadster più venduta al mondo nel Guinness dei Primati. Un tale apprezzamento è ben visibile anche nel nostro Paese, dove dal 1990 a oggi sono state vendute più di 16.000 MX-5. Risultati così eccitanti da dare vita, per festeggiare i suoi 25 anni, a una nuova versione speciale: la Excite appunto. Disponibile nei due soli colori Titanium Flash e Deep Chrystal Blue, è disponibile sia con carrozzeria roadster sia roadster coupè, ed è spinta dal motore 1.8 da 126 Cv, abbinato al cambio manuale a 5 marce.

20140613_123451

Questa edizione limitata sfoggia poi cerchi in lega da 17” dal design specifico, le maniglie e il guscio degli specchietti con finitura cromata, e il badge “Excite” sul cofano posteriore e sulla plancia centrale. Nell’abitacolo ne abbiamo apprezzato i sedili in pelle pregiata bi-colore (sabbia e nero), il battitacco cromato, la pedaliera in alluminio e il navigatore satellitare a sfioramento da 6,1” con USB, Bluetooth e collegamento diretto agli smartphone. Da 25.950 euro.

SCHEDA TECNICA
MAZDA MX-5 EXCITE 

Dimensioni: 402/172/125 cm
Potenza: 126 Cv a 6.500 giri/minuto
Coppia: 167 Nm a 4.500 giri/minuto
Velocità massima: 194 km/h
0-100 km/h: 9,9 secondi
Consumo medio: 14,3 km/l
Emissioni Co2: 167 g/km

 

 

 

 

 

 




NUOVA TWINGO. FUN IS OPEN AIR

In attesa della commercializzazione di Nuova Twingo prevista nell’ultima parte dell’anno, Renault lancia un waiting program ricco di contenuti esclusivi, tra i quali la possibilità di prenotare in anteprima assoluta Nuova Twingo OpenAir, la solare versione cabrio della piccola nata di casa Renault.Madrina d’eccezione: Noemi, la giovane e grintosa artista romana dal sound internazionale.Energica, dinamica, simpatica, la giovane cantante rappresenta perfettamente lo spirito di Nuova Twingo. Molto seguita sul web, con un audience di circa 24 milioni di utenti e ancor di più sui canali social con più di 455.000 “like” sulla sua pagina ufficiale Facebook e 181.000 followers su Twitter, Noemi, con la sua personalità fun e la sua positività, sarà madrina dello speciale waiting program. Lo speciale programma sarà ispirato all’interpretazione del divertimento in tutte le sue forme e sarà ricco di contenuti esclusivi.

twingoOpenAir

In particolare, il waiting program prevede un contest ispirato al “divertimento”. Basterà postare una foto coerente con il tema FUN e collezionare tanti “like”. A determinare i vincitori del photo-contest sarà proprio la madrina del programma, Noemi, e li sceglierà tra le foto più votate sul sito. In palio due entusiasmanti VIP Experience per la Mostra del Cinema di Venezia in cui si prevedono, oltre al viaggio e pernottamento in pensione completa, un trattamento da vero VIP, compresi il red carpet e l’anteprima di un film. Dal 16 giugno al 20 agosto, in anteprima ed esclusivamente online sarà possibile prenotare la Nuova Twingo OpenAir, la solare versione cabrio dell’attesissimo modello della Casa Francese. Tutti i clienti che effettueranno la prenotazione online saranno invitati a scoprire l’auto prima del lancio e solo i primi 100 potranno ritirarla in anteprima. La Nuova Twingo OpenAir, propone un motore 1.0 S&S 70 cv ed equipaggiamenti quali: tetto apribile in tela, connettività e navigazione tramite il nuovo sistema R&GO ®, climatizzatore, sensori di parcheggio posteriore, e cerchi in lega da 16’’. Debutta inoltre con Nuova Twingo OpenAir la nuovissima e frizzante tinta Blu shopping. Gli interni personalizzati con armonia blu, avranno le sellerie bicolore grey e blu e i flexicases®, gli innovativi e coloratissimi vani portaoggetti, personalizzabili secondo le diverse esigenze di utilizzo. Inoltre, solo per i primi 100 che acquisteranno in anteprima Nuova Twingo OpenAir è previsto un kit davvero esclusivo, originale e divertente.

Accessori FULLSPOT

 

All’interno dei flexicases® infatti si potra trovare il kit di accessori FULLSPOT, il brand italiano che si caratterizza per i prodotti colorati, innovativi e sempre personalizzabili. Il kit comprende “O bag” la famosa borsa componibile realizzata in morbida gomma eva, l’orologio “O clock” caratterizzato da un design minimal e dalla possibilità di creare centinaia di combinazioni, e una parure di braccialetti della nuova linea “Flower Bracelet”, tutti rigorosamente nella tinta blu shopping.  Nuova Twingo. Fun is OpenAir!

 

 




A CHERASCO NELLE LANGHE PER BRINDARE NEL MONASTERO

Buongiorno amiche di Auto&donna, date uno sguardo al nostro weekend tra le langhe a Cherasco per brindare con la nuova Kia Sportage.

Nota come la città dalle “mura stellate” per via della forma delle antiche mura che racchiudevano il fulcro delle attività commerciali e le abitazioni dal 1243, Cherasco è conosciuta come la città dell’armistizio di Napoleone Bonaparte, nel 1796. Gli spiriti sensibili all’arte, invece, la ritengono un capolavoro costellato di preziosi monumenti, chiese, palazzi e strutture decorative, mentre gli appassionati di antichità la ricordano per il famosissimo mercato dell’antiquariato, tra i più importanti d’Italia.

kia_nuovo_art

Ma Cherasco non è solo questo. Morbidamente appoggiata su una collina alle porte delle Langhe, grazie alle vigne che si estendono nel versante oltre il Tanaro, fa parte degli undici comuni che compongono la TERRA del VINO BAROLO. Qui, inoltre, ha sede l’Associazione Nazionale Elicicoltori per l’allevamento e la commercializzazione delle lumache da gastronomia. Circondata da panorami mozzafiato, noi li abbiamo apprezzati alla guida della Kia Sportage. Sottoposta a un lieve restyling, la novità più importante che la riguarda è l’ingresso dell’alternativa versione “eco” bi-fuel Gpl-benzina. Il nuovo motore 1.6 EcoGpl da 135 Cv è stato sviluppato in collaborazione con gli specialisti della BRC Gas Equipment, e il sistema Gpl della Sportage è LDI (LPG Direct Iniection), ossia a iniezione diretta di gas.

kia_nuovo_art_3

La Kia è la prima a proporlo sul mercato. Questo impianto non solo avvia il motore direttamente a GPL, risparmiando benzina, ma riduce anche del 10% le emissioni di CO2 e di particolato. Nel guidare la nuova Sportage abbiamo notato anche un migliorato comportamento su strada e una silenziosità nettamente superiore rispetto al modello precedente. Merito di alcuni interventi nella meccanica, dalla scocca agli ammortizzatori. Proposta con due ruote motrici negli allestimenti Active, Cool e Class, il prezzo di questa  versione a Gpl parte da 22.750 euro.

SOMASCHI HOTEL

Per il vostro weekend vi consigliamo di alloggiare al  Monasterodi Cherasco, il  Somaschi Hotel ****Lux. Le Quattro stelle, le 17 camere superior e le due suite, tutte finemente arredate e da cui godere un bellissimo panorama sulle Langhe che circondano Cherasco, fanno da cornice alla piscina esterna, alla mini Spa e al  Walter Eynard Restaurant, il luogo ideale dove assaporare la cucina tipica cuneese.

hotel_piscina

Dalle carni d’allevamento ai prodotti della montagna come funghi, castagne, frutti di bosco e nocciole, senza dimenticare il “re” tartufo.Non perdetevi i viali la  “Confetteria Pasticceria Barbero” e assaggiate i Baci di Cherascho.

 

MONASTERO DI CHERASCO

Via Nostra Signora del Popolo, 9

12062 – Cherasco (CN)

Tel. 0172.488482 – Fax. 011.7577593

www.monasterocherasco.it

info@monasterocherasco.it

 

 INFO:

www.comune.cherasco.cn.it

www.castellodicherasco.it

www.cittadelcioccolato.org

www.golfcherasco




NIENTE TACCO ALLA GUIDA!

Viaggiando nelle campagne cremonesi ci siamo ritrovati di fronte ad una nuova pista, ancora poco conosciuta: San Martino del Lago che prende il nome dall’omonimo paese. La curiosità è donna, e noi della redazione di Auto&Donna non potevamo certo solo stare a sentire solo il rombo in pista. Siamo andati a vedere chi stava girando e abbiamo incontrato una nostra amica che ha fatto della sua passione un lavoro: Valentina Albanese, alla guida della nuova Seat Cupra. Non tutti i giorni capita di trovarsi a girare a tutta velocità in pista ma l’occasione è stata di salire in macchina con Valentina e di “parlare” da donna a donna.

DSC_0552

L’errore più comune che una donna può fare al volante ?

“Un  errore molto comune tipico delle donne è  sbagliare tipo di scarpe, perchè anch’io adoro il tacco dodici ma con il tacco dodici non posso sicuramente fare una frenata di emergenza. Per cui  quando ci si mette alla guida stare con scarpe da ginnastica o ballerine o le si lascia di scorta in macchina;  ma se proprio siamo  senza le scarpe basse,  meglio guidare scalze, niente tacco alla guida!”

Ma, Valentina ,com’è correre in pista con così tanti maschietti?

“ E’ un’immensa soddisfazione, devo dire che questo è uno dei pochi sport dove noi donne possiamo competere ad armi pari con gli uomini e questo aumenta l’adrenalina; poi in qualche occasione riusciamo anche a spuntarla e…è una soddisfazione enorme.”

Seat_0019

La nuova Leon Cupra com’è ?

“Oltre ad avere un motore potente con i suoi 280 CV, che per una stradale non è per nulla poco, con la trazione anteriore ha una stabilità veramente straordinaria, i limiti sono altissimi e questo è importantissimo.”

 La compagna “in strada e in pista”:

La Seat Cupra è il top di gamma della casa spagnola e sarà disponibile nelle versioni Sport Coupé (SC) a tre porte e a 5 porte.Fin dal primo sguardo balzano all’occhio le proporzioni equilibrate e le linee precise, la fiancata ha un carattere particolarmente distintivo. Unici nel segmento sono i proiettori full LED a forma di freccia di serie che consumano meno energia e hanno una durata molto più lunga e sono inconfondibili alla vista sia di giorno che di notte. Lo stesso vale per i gruppi ottici posteriori, sempre con tecnologia LED.

IMG_6901

Stile e qualità all’interno: tutti i comandi si trovano esattamente dove istintivamente ci si aspetta di trovarli. Protagonisti indiscussi degli interni della CUPRA sono il volante sportivo, i comandi del volante multifunzione situati sulle razze orizzontali, mentre le leve del cambio DSG, disponibile a richiesta, si trovano dietro il volante. Optional anche i sedili sportivi top di gamma rivestiti in Alcantara grigio scuro con cuciture bianche. Caratteristica particolare negli interni della Cupra è l’illuminazione: grazie al CUPRA Drive Profile, cambia colore a seconda della modalità scelta per il settaggio della vettura: la luce è rossa nelle modalità CUPRA e Sport, mentre nell’impostazioni Comfort e Individual è bianca. La nuova Leon CUPRA mantiene appieno tutte le promesse: nella versione più potente, ovvero quella da 280 CV (206 kW), passa da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi nella versione con cambio DSG a doppia frizione e in 5,8 secondi in quella con cambio manuale. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Seat_0025

I prezzi chiavi in mano: Leon 5 porte Cupra 32.550 euro con cambio manuale e 34.050euro con DSG. Leon SC (Sport Coupé) Cupra 32.200euro con cambio manuale e 33.700 euro con DSG.

 

Dove Mangiare e dormire:

-Antica Corte Pallavicina
Strada del Palazzo Due Torri, 3
43010 Polesine Parmense PR Italy
Tel: +39 0524.936539
Fax: + 39 0524.936555
email:relais@acpallavicina.com