Weekend Milano

Buon anno cinese!

Di Alessandra Paltrinieri Personal Travel Coach presso Le metiér(e) de l’elegance
CINESE55
Questo weekend sarà all’insegna di una Milano diversa. Infatti, il giorno 31 gennaio cade il capodanno cinese. Quest’ anno è l’anno del cavallo: per l’occasione, la Chinatown meneghina ha organizzato numerosi e affascinanti eventi che culmineranno con la parata del 2 febbraio.
Andiamo per ordine iniziando a parlare della tradizione: in Cina e nelle comunità cinesi sparse per il mondo il rito del Capodanno inizia la sera prima; infatti, durante la cena che precede la mezzanotte, rigorosamente consumata in casa tra familiari, vengono serviti i piatti che sono per tradizione simbolo di prosperità per il nuovo anno. Al posto delle nostre lenticcchie in Cina trionfano il pesce e i ravioli a forma di mezzaluna (jiaozi), la torta di riso (nian gao), i mandarini e i semi di melone. Inoltre, nella provincia di Zhejiang, la tradizione prevede pure le uova sode cotte nella cenere. Allo scoccare della  mezzanotte in concomitanza coi fuochi d’artificio tutte le persone escono di casa.Per il popolo cinese questo spettacolo pirotecnico è una sorta di rito che allontana il male. Una  curiosità; chi accende il primo fuoco del nuovo anno avrà fortuna. Dopo lo spettacolo una persona per famiglia rimane alzata tutta la notte per ottemperare al cosiddetto Shou Sui , ossia la veglia che, insieme ai fuochi e alla presenza del colore roosso,  ha lo scopo di allontanare Nian, una terribile bestia che, secondo la leggenda, la prima notte del nuovo anno arriva nei villaggi e nelle città per danneggiare cose, persone, animali. Nian ha però paura del rosso , del fuoco e dei rumori: ecco il perchè dei fuochi d’artificio e della presenza di oggetti come lanterne e pacchetti, tutti di colore rosso. Infine , gli adulti mettono dei soldi in buste rosse e le regalano ai bambini seguendo la credenza per cui il denaro in esse contenuto proteggerà i piccoli dagli spiriti maligni.In Cina le celebrazioni per salutare il nuovo anno durano due settimane e terminano con la festa delle lanterne.Si tratta di un evento veramente suggestivo che culmina col rito del drago in fiamme: durante questo rito vien dato fuoco a lanterne di enormi dimensioni e a forma di drago che stanno a simboleggiare il ritorno del drago stesso (simbolo di fertilità e ordine) in cielo. Durante questa festa il tipico piatto sono i tangyuan (piccoli dolci di farina di riso ripieni di cioccolato, sesamo o fagioli di soia rossi, a seconda delle località della grande Cina) che rappresenta la  riunione e l’affetto familiare.CAVALLO CINESETorniamo a noi : il weekend di festeggiamenti si apre venerdì 31 gennaio con lo Spring Festival che avviene presso il Centro Culturale Shaolin di Milano. La serata haà inizio alle ore 19.00 con una cena vegana.
Alle ore 20.00, poi, attraverso una cerimonia secondo il rito Buddhista Chan ci sarà la presentazione del Capodanno Cinese.
Alle ore 20,30 si analizzerà il carattere dei nati sotto il segno del Cavallo da un punto di vista linguistico e  culturale e si potrà prender parte ad un piccolo laboratorio pratico dedicato alla Calligrafia cinese curato da Sarah Manganotti, responsabile del progetto “AvviCINAti! – Fondazione Italia-Cina.
Intorno alle ore 21,30 ci sarà la manifestazione Shaolin Gong-fu forma del cavallo curata da Shifu ShiHengChan e dal Team Esibizione Centro Culturale Shaolin di Milano.
La serata si concluderà con l’iniziativa “Art&Charity”, a sostegno dell’Orfanotrofio Shaolin.
Tra le feste che molti ristoranti organizzeranno vi segnalo quella del ristorante Giardino Nuovo.

CAPODANNO CINESE
Altro fondamentale evento sarà quello della parata: se siete curiosi sabato 1 febbraio recatevi presso il Piazzale di fronte alla Fabbrica del Vapore dalle ore 16.00 alle ore 20.00 e potrete assistere alle prove di questo spettacolo unico nel suo genere, almeno  nel nostro Paese.Sempre il 1 febbraio vi consiglio di cenare al ristrorante cinese Ba Asian Mood che unisce la tradizione alla creatività moderna, però vi consiglio di non far tardi quella sera perchè il clou della festa sarà il giorno dopo. Infatti, il programma di domenica 2 febbraio sarà ricchissimo: la giornata inizierà a Chinatown alle 11:00 con un enorme  spettacolo itinerante di musiche, danze tradizionali, acrobati e giocolieri (sarà circa all’altezza di via Sarpi 26).Il pomeriggio inizierà 14:30 con il ritrovo in piazza Gramsci per  il saluto delle autorità cinesi e italiane e continuerà alle 15:00 con Gran Parata con draghi, leoni e figuranti lungo la via Paolo Sarpi.
La giornata continuerà alla Fabbrica del Vapore che dalle 17:30 sarà cornice della serata conclusiva della manifestazione con la  Grande Festa con: Dj Set con Idij, “Tarantellando Quartet” musiche del sud d’Italia, animazioni  e della partenza della Chinatown New Year Run( un itinerario di 6 km da percorrere a passo libero).
Sempre alla Fabbrica del Vapore il progetto AvviCINAti presenterà , presso la sede operativa del centro di studio, promozione e produzione di video documentari ILFISCHIO.Doc , un particolarissimo programma di intrattenimento che inizierà alle 19:00con l’evento Tra musica e arti marziali, continuerà alle 19,30 con la presentazione del fumetto Long Wei e, dopo un aperitivo, terminerà con laboratori organizzati da disegnatori e da monaci Shaolin.
Per la cena vi consiglio di camminare per la Chinatown milanese e scegliere il ristorante che più vi ispira perchè quella sera ciascun ristoratore darà il meglio di sè e sicuramente non rischierete di rimanere delusi.Tutto l’evento sarà seguito dal media partner Radio Globale con una diretta dagli studi di Milano e collegamenti esterni con Gioia Forti e Lidia Casti del programma bilingue Shoulashou (www.radioglobale.it).
1lanterne
Info

SPRING FESTIVAL E CENA VEGANA
AVVISO: PER POTER ORGANIZZARE AL MEGLIO IL VEGAN DINNER by MENS@SANA e IL MINI-LABORATORIO DI CALLIGRAFIA CINESE condotto da Sarah Manganotti (Curatrice progetto AvviCinati – Fondazione Italia-Cina: http://www.avvicinati.org/ ) SIA DAL PUNTO DI VISTA LOGISTICO CHE DI APPROVIGIONAMENTO MATERIALE TECNICO, E’ NECESSARIO DARE CORTESEMENTE CONFERMA UFFICIALE DELLA PROPRIA PARTECIPAZIONE alla FESTA per il “CAPODANNO CINESE 2014 – ANNO DEL CAVALLO” TRAMITE UNA DELLE SEGUENTI 3 MODALITA’:
– scrivere a info@shaolintemple.it
– 3927709323
–  post sulla pagina FB con scritto : CONFERMO UFFICIALMENTE MIA PRESENZA.

Spring Festival
Shaolin Quan Fa Milano -Centro Culturale Shaolin di Milano,
via Teglio, 11
02 66703374; 392 7709323
www.shaolintemple.it
www.milanoincontrashaolin.it

Fabbrica del Vapore, Via Procaccini,4

Chinatown New Year Run

Programma:
ore 16:00 ritrovo e spogliatoio (dress code rosso), presso la Fabbrica del Vapore in Via Giulio Procaccini, 4
ore 17:00 partenza della corsetta non competitiva di 6 km ca. a passo libero fra le strade di Chinatown (Sarpi, Montello, Canonica)
ore 18:00 arrivo nel piazzale della Fabbrica del Vapore

Associazione  AvviCINAti  C/o Il Fischio.DOC, Fabbrica del Vapore, Via Procaccini, 4

DOVE MANGIARE
Ristorante Giardino Nuovo,
Via Cenisio 83
02 342910

Ristorante  Ba-Asian Mood, Via Ravizza 10
02 4693206