Weekend Italy

Artisti di strada, film, libri e buoni sapori. Ecco dove andare nel weekend

Nel primo weekend di agosto, quello del 3 e 4, molti di voi saranno in vacanza. Perché allora non approfittarne per vedere anche il lato culturale, mangereccio, oppure storico della regione, del paese o del borgo vicino al quale vi trovate? Ecco una selezione di eventi da non perdere, pensati per voi.

A Lonato del Garda (BS) per “Artisti di strada e incanti dal mondo”

La splendida Rocca Viscontea di Lonato del Garda (BS) sarà la suggestiva location della VI edizione del Festival “Artisti di Strada e incanti dal mondo”, in programma dal 1° al 4 agosto. L’edizione 2019 sarà dedicata, in particolare, al Circo contemporaneo e prevede la presenza di compagnie e artisti italiani noti in tutto il mondo per la qualità delle loro performance.

Nell’anno in cui si celebrano i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci, poi, non poteva mancare in cartellone un omaggio dedicato al genio rinascimentale. “Leonardo, il peso e la piuma” è infatti il titolo dello spettacolo proposto da Nicola Bruni e Cecilia Fumanelli, che racconta la storia di un genio che ha fatto della vita un gioco, ma anche studio e ricerca, attraverso esibizioni di giocoleria, canto, danza, comicità, mimo.

A Lonato arriva anche il Circo Zoé, una delle più prestigiose compagnie di Circo Contemporaneo italiane, che propone il suo spettacolo “Naufragata”, tra virtuosismi e acrobazie.Ci saranno anche il Circo El Grito, fondato dall’acrobata uruguaiana Fabiana Ruiz Diaz e dall’artista italiano Giacomo Costantini con lo spettacolo Scratch and stretch, e la compagnia Caduti dalle nuvole con la performance Gleam.

Non mancheranno nemmeno gli spazi e gli spettacoli dedicati ai più piccoli e punti ristorazione con sfizioso street food. Il festival si tiene dalle 18 alle 24, il biglietto di ingresso costa € 10 per gli adulti ed € 3 per i ragazzi fino a 14 anni.

INFO: www.lonatoinfestival.it

In Maremma ultimo weekend di Capalbio Libri

Si conclude questo weekend, nella splendida cornice del borgo medievale di Capalbio (GR) la XIII edizione di Capalbio Libri, la rassegna dedicata al “piacere di leggere”. Le letture e gli incontri si svolgono nella centrale Piazza Magenta, tra i luoghi più suggestivi della Maremma toscana.

Tra le novità di quest’anno c’è il raddoppio degli appuntamenti con gli autori, uno alle 19 e un secondo alle 21.30 con tematiche che spaziano dall’economia alla narrativa, dal sociale al benessere, dalla cronaca alla musica.

Seconda grande novità, la creazione dell’immagine simbolo del festival per la prima volta tutta “Made in Maremma” affidata all’artista capalbiese Desò, al secolo Goffredo Valle Ademollo, la cui pittura è stata definita New Pop Art.

Il programma del weekend conclusivo del festival prevese, venerdì 2 agosto, la presentazione del libro “Il rumore del mondo” (Mondadori” di Benedetta Cibrario, sul podio del Premio Strega 2019, una trama che vede la storia di una famiglia intrecciarsi con i fili dello spirito del tempo.

Secondo appuntamento della giornata, alle 21.30, quello con Carlo Calenda, ex ministro dello Sviluppo Economico, che parlerà della sua opera Orizzonti selvaggi. Capire la paura e ritrovare il coraggio (Feltrinelli)

Sabato 3 agosto, il primo appuntamento delle 19 è dedicato al romanzo Celebrity di Andrea Kerbaker, mentre il successivo al saggio di Stefano Zenni  “Louis Armstrong. Satchmo, oltre il mito del jazz (Stampa Alternativa), in cui l’autore dialogherà con Enrico Rava, il trombettista italiano più famoso al mondo.

Domenica 4 agosto, il gran finale del festival è affidato allo spettacolo teatrale Stasera Leggo, un’anteprima nazionale dedicata al piacere di leggere. Si tratta di una pièce inedita con due voci recitanti che prevede l’interazione con il pubblico e altri ospiti sul palco per un viaggio tra il serio e il comico tra citazioni letterarie e letture che intendono trasmettere l’esperienza del piacere di leggere.

INFO: www.capalbiolibri.it

 A Serravalle di Chienti (MC) per il Montelago Celtic Festival

È uno degli appuntamenti più attesi dell’estate umbro marchigiana. Il Montelago Celtic Festival , giunto quest’anno alla XVII edizione si svolge dal 1° al 3 agosto, nella frazione di Taverne di Serravalle di Chienti (MC), con un ricco programma tra rievocazioni storiche, conferenze a tema, laboratori creativi e letterari, corsi di scrittura fantasy e concerti.

Partiamo dai concerti: sono ben 28 quelli in calendario, tra cui quello della folk metal band spagnola Mago de Oz, che vanta 100 milioni di visualizzazioni del video Fiesta Pagana. Un gradito ritorno, poi, quello del maestro gaitero José Angel Hevia Velasco, inventore della cornamusa elettronica, che sarà al festival nella triplice veste di performer, conferenziere e insegnante.

Non possono mancare poi i workshop: ben 25 quelli in programma tra corsi di musica, danza, antichi mestieri, arti pratiche, discipline celtiche e, tra le novità, la produzione di carta secondo la tradizione artigianale di Fabriano e Ancona e l’arte della tornitura del legno, che consentirà di creare una penna con le proprie mani.

Edizione d’esordio anche per i corsi di cucina gallica e tradizionale irlandese con chef professionisti per recuperare antiche ricette perfette anche per i giorni nostri. Presso la Tenda Tolkien è in programma la rassegna “Fellowship: amicizia e potere tra fantasy e realtà, con 14 appuntamenti tra incontri, dibattiti e convegni e lezioni spettacolo. È prevista anche la premiazione del corso-concorso di scrittura fantasy Montelago Storytelling 2019 in collaborazione con la Scuola Holden di Torino.

Non mancheranno nemmeno i matrimoni celtici, le rievocazioni storiche in costume e, ancora, visite guidate alla scoperta del territorio, sia a piedi che a cavallo attraverso i sentieri di Montelago Walker, e ben 90 stand tra camping, food, shopping, gastronomia, artigianato. A diposizione anche un’area camper, tende e zone riservate ai biker e alle famiglie con bambini.

INFO: www.montelagocelticfestival.it

A Maglie (LE) il Mercatino del Gusto compie vent’anni

Ha per tema la “Reputazione” la XX edizione del Mercatino del Gusto, che dal 1° al 5 agosto trasforma il centro storico di Maglie (LC) nella capitale della cultura enogastronomica e musicale della Puglia.

Ricchissimo il programma tra laboratori del gusto,l cooking show, degustazioni, le celebri Cene in Villa e il tradizionale Chilometro del Gusto che propone un’accurata selezione dei migliori produttori e artigiani dell’enogastronomia regionale. Saranno presenti trenta cantine, i cibi storici, dodici birrifici artigianali, masserie didattiche e nove chef che reinterpreteranno i piatti della cucina tradizionale pugliese.

Il tutto condito da concerti jazz, spettacoli, laboratori di pizzica e danze popolari del Sud Italia. Presso l’area Caffè Letterario, poi, saranno presentate le ultime novità letterarie con letture abbinate ai vini.

Tanti anche gli ospiti, tra cui Gianmarco Tognazzi per la Notte in Cinema (il 4 agosto alle 22.30 presso il Liceo Capece), Antonio Caprarica e Lucrezia Argentiero, che presenteranno i loro libri al Caffè Letterario, Piero Odorici Quartet, (sabato 3 agosto alle 21.30 Piazza Aldo Moro).

INFO: www.mercatinodelgusto.it

Ad Alghero (SS), continua il “Cinema delle terre e del mare”

Se vi trovate in vacanza in Sardegna, non perdetevi gli appuntamenti della rassegna Cinema delle terre e del mare – Festival itinerante per cinefili in movimento in programma ad Alghero fino al 9 agosto.

Il tutto negli scenari più belli e suggestivi della Riviera del Corallo, per rievocare, con uno sguardo al futuro, l’epoca in cui Alghero era la prestigiosa sede del Meeting Internazionale del Cinema con protagonisti come Liz Taylor e Roger Moore e registi come Francis Ford Coppola.

Ogni giorno, dalle 18, si comincia con opere indipendenti su temi sociali nella categoria Indie, per passare poi a film storici che hanno visto la Sardegna come set naturale, nella categoria Sardegna B Movie; si potranno poi conoscere le colonne sonore più famose nella sezione Soundtracks, e il cinema per ragazzi nella sezione Young Adult.  In spiaggia, dopo il tramonto, sono in programma le proiezioni della categoria Night on Earth. Non mancheranno nemmeno le tavole rotonde con ospiti e addetti ai lavori.

Venerdì 2 agosto, per esempio, sulla spiaggia Maria Pia, dalle 22, viene proiettato il film Formentera Lady , per la prima volta in Italia, del regista valenciano Pau Durà. Sarà presente il produttore David Ciurana.

Sabato 3 agosto, invece, sempre sulla spiaggia Maria Pia, è la volta di Ragazze, la vita trema, un forum a cui partecipano alcune tra le più importanti fumettiste italiane. Tra cui Cristina Portolano, classe 1986, pluripremiata per i suoi lavori di graphic journalism, Silvia Rocchi, che ha esordito con le biografie a fumetti di Alda Merini e Tiziano Terzani, e Josephine Yole Signorelli in arte “Fumettibrutti” fenomeno nato sul web che ha recentemente esordito con “Romanzo esplicito”, edito da Feltrinelli Comics.

INFO: www.umanitaria.it/cinema-delle-terre-del-mare/edizione-2019