Weekend Italy

Arte, bruschette, benessere e il Capodanno Cinese. Ecco gli eventi del prossimo weekend

In attesa dei primi eventi di Carnevale, nel weekend del 25 e 26 gennaio potete dedicarvi al gusto, all’arte o al benessere, tra sagre, feste e visite guidate nei parchi d’arte. E se volete partecipare al Capodanno Cinese non dovete volare fino in Cina, ma andare a Napoli, dove si terrà una magnifica due giorni per dare il benvenuto all’Anno del Topo. Ecco tutti i dettagli degli eventi che abbiamo selezionato nella nostra consueta rubrica.

A Mariano Comense (CO) c’è Exposana

Settima edizione, dal 24 al 26 gennaio, per Exposana, la Fiera del Benessere e del Vivere Naturale che si tiene presso il Palazzo delle Esposizioni di Mariano Comense (CO).

Ricchissimo il programma, tutto incentrato su prodotti e servizi per il benessere di corpo e mente, tra workshop, eventi collaterali, laboratori e incontri. Si parlerà di bellezza e si potranno trovare le ultime novità in tema di cosmesi, anche naturale e biologica. Non mancheranno focus sull’alimentazione naturale, con ristoranti di cucina vegetariana, vegana e bio naturale. Si potranno anche conoscere le ultime novità su integratori e dietetica.

Spazio anche alla salute con i rappresentanti di centri benessere e termali, ma anche di erboristerie, discipline olistiche e naturali, palestre e centri fitness. Grande attenzione anche all’ambiente con la possibilità di informarsi e conoscere i detersivi ecologici, le fonti rinnovabili e i comportamenti virtuosi. Tante anche le proposte sostenibili per quanto riguarda l’abbigliamento, l’arredamento, la bioedilizia e gli articoli per la casa.

Infine, si potranno valutare tante offerte per quanto riguarda il tempo libero, tra vacanze ecosostenibili, green e di volontariato. Ingresso libero.

INFO: www.exposana.it

Una visita guidata al Parco d’Arte Pazzagli di Firenze

Domenica 26 gennaio, si può usufruire di una visita guidata per conoscere il Parco d’Arte Pazzagli di Firenze. Le visite si effettuano alle 11 e alle 15, ma il parco rimarrà aperto tutto il giorno, dalle 11 alle 18.

Il parco, costeggiato dall’Arno, si estende su una superficie di 24 mila mq, di cui 15 mila occupati da una delle sculture viventi più grandi del mondo, “La Trinità”, composta da 300 cipressi. L’opera di può ammirare in tutta la sua magnificenza solo dall’alto o su Google Earth, ma si può averne un’idea anche passeggiando tra gli alberi che la compongono.

Nel parco, poi, l’artista Enzo Pazzagli, autore del “Pegaso”, simbolo della Regione Toscana, ha installato circa 200 sculture. La prima, “I Tre Arlecchini”, risale al 1966. Tra le opere di altri artisti figurano poi alcune mucche provenienti dalla Cow Parade e alcune opere di Giusti.

All’ingresso, invece, sono esposti i “Fiori Fotovoltaici” di Massimiliano Silvestri, una sapiente fusione tra arte, tecnologia, funzionalità ed estetica. Infine, si potranno ammirare anche alcune maschere del Carnevale di Viareggio.

Per i più piccoli ci saranno laboratori artistici, gonfiabili e truccabimbi. Possibilità di pranzo al sacco nell’area pic-nic. L’ingresso al parco costa € 6. Bambini fino a 2 anni gratis.

INFO: www.ecorinastimento.com

A Casaprota (RI) la 58° Sagra della Bruschetta

Un intero weekend dedicato all’oro verde della Sabina. È la Sagra della Bruschetta di Casaprota, in provincia di Rieti, che festeggia la sua 58° edizione. L’olio extravergine di oliva di questa zona della Sabina, noto fin dai tempi dei Romani, per le sue caratteristiche organolettiche è considerato tra i migliori d’Italia.

Lo si potrà conoscere e gustare nell’ambito di un nutrito calendario di appuntamenti tra degustazioni, spettacoli, mostre, visite guidate, incontri e musica dal vivo. Oltre che sulle classiche fette di pane abbrustolito, nella giornata di sabato 25, l’olio accompagnerà il sapore delle salsicce e degli spaghetti all’Amatriciana preparati dalla Pro Loco di Amatrice.

Domenica 26, invece, si potrà gustare insieme alla zuppa di farro e tartufo, delle pizze fritte e delle fregnacce alla Sabinese. Non mancheranno nemmeno la carne alla brace e i dolci tipici, annaffiati dal corposo vino rosso della Sabina.

Tra le attività, si potranno effettuare passeggiate panoramiche a piedi e a cavallo, ci saranno laboratori per bambini e visite al frantoio della Cooperativa ovicola, all’antica “Mola Alfio Marri” del Settecento e alle mostre “Sincronica” e “La cantina del contadino”.

Presente anche la tradizionale Mostra Mercato del Prodotto Tipico con i prodotti artigianali della Provincia di Rieti e zone limitrofe.

INFO: www.casaprota.net

A Pescara c’è SpumantItalia

Una tre giorni interamente dedicata allo Spumante. È la rassegna SpumantItalia che si tiene a Pescara dal 24 al 26 gennaio. Il ricco programma prevede infatti workshop, degustazioni, mastercalss, cene a tema, incontri e approfondimenti per conoscere e gustare gli spumanti italiani. La manifestazione si tiene presso l’Hotel Explanade di Piazza I Maggio 46.

Tra gli appuntamenti più importante, venerdì 24 gennaio, dalle 9 alle 13, la Finale del XIV Campionato Italiano del Salame, che si tiene presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, in via delle Caserme 24.

Domenica 26, dalle 10 alle 20, presso l’Hotel Esplanade banco di assaggio aperto al pubblico, su prenotazione. Quota di partecipazione € 20.

INFO: www.spumantitalia.it

A Napoli un weekend con il…Capodanno Cinese

Il Capodanno Cinese si festeggia anche a Napoli con una due giorni all’insegna dell’arte, della cultura e della tradizione orientale, per dare il benvenuto all’Anno del Topo.

Si comincia venerdì 24 gennaio con un evento di arte e cultura cinese e countdown della mezzanotte in contemporanea dalla Cina, dalle ore 16.50 da Piazza del Gesù. Seguiranno esibizioni artistiche. Per l’occasione, dalle 16, l’ingresso per il Museo Archeologico di Napoli sarà gratuito.

Sabato 25 gennaio, invece, Piazza del Plebiscito si riempirà di canti, danze, colori, arte e divertimento per festeggiare la più importante festività annuale in Cina. Dopo i saluti delle autorità, sarà eseguita la tradizionale Danza del Drago e, a seguire, dimostrazioni di arti marziali e di danza Conhzhu.

Dalle 12.30 saranno attivi i workshop di arte e cultura cinese, tra cui laboratori di calligrafia, acquerelli, carta ritagliata, nodi cinesi e volo cinese, ma anche per apprendere i rudimenti della lingua, imparare detti e proverbi tradizionali. La partecipazione all’evento è gratuita.

INFO: www.capodannocinesenapoli.it