Al Pompei Street Festival protagonisti anche musica e cinema

Non sono Street Art nella terza edizione del Pompei Street Festival, la grande festa dell’arte di strada che si tiene fino al 2 luglio in via Sacra, Piazza Bartolo Longo, via Lepanto, Piazzale Schettini e presso il Parco Archeologico e il Parco Fonte Salutare.

Le tematiche Resilienza e Armonia, che quest’anno stanno ispirando la creatività dei 23 street artists provenienti da tutto il mondo per le loro splendide opere, che animeranno le vie del centro e decoreranno gli edifici della cittadina, hanno coinvolto anche grandi esponenti della musica e del cinema che saranno presenti alla kermesse.

Cinema: 150 corti e docufilm in concorso

Il ricchissimo programma, infatti, include anche altre forme di arte, come cinema e musica, ma anche mostre e workshop. Il filo conduttore sono le tre A: Archeologia Ambiente Arte e ad esse è dedicato il concorso internazionale di corti e docufilm del Pompei Street Art Festival 2023. Sono ben 150 le opere in concorso che, sotto la supervisione del filmmaker Egidio Carbone Lucifero saranno visionate dai giurati e dal pubblico, che dovrà decretare il vincitore.

Tra i lavori in gara, c’è anche il documentario della regista americana Katie Cleary dal titolo “Why On Earth”, un lungometraggio di 75 minuti con la partecipazione straordinaria della leggenda del cinema Clint Eastwood.

La premiazione è in programma venerdì 30 giugno all’interno del Museo Temporaneo d’Impresa di Pompei, in piazza Bartolo Longo, sancirà la vittoria finale. Durante la serata sarà anche assegnato un riconoscimento Enzo Moscato speciale con il premio alla carriera al drammaturgo napoletano Enzo Moscato e la menzione speciale al regista ucraino Stanislav Konoplov per il cortometraggio “How are you?”

Musica per tutti i gusti

Per quanto riguarda invece la musica il Pompei Street Festival punta sulla trasversalità, rivolgendosi a diverse generazioni e gusti musicali. Sul palcoscenico, in ordine di data, saliranno Frankie Hi-NRG (30 giugno ore 21.30), i Planet Funk (1° luglio, ore 22.00). Raiz, interprete nella serie tv di successo dal titolo Mare Fuori (Don Salvatore Ricci) e che ha realizzato la colonna sonora della fortunata produzione dalla Rai già disco di platino, omaggerà lo storico cantautore Sergio Bruni (2 luglio, ore 21.30). I concerti, gratuiti, animeranno le serate del festival in piazzale Schettini. Tutte le sere DJ Set accompagneranno, prima dei concerti, le notti pompeiane.

INFO: www.pompeistreetfestival.it