Weekend Italy

A Verona la bellezza secondo i Maya

image_pdfimage_print

Volete scoprire tutti i segreti, i misteri e la particolare espressione della bellezza dei Maya? Potete farlo a partire da ottobre a Verona nella mostra a loro dedicata con opere selezionate da tutto il mondo. La bellezza è il tema forte attorno cui gira l’esposizione.

Verona nei prossimi mesi ospiterà una mostra dedicata all’arte e alla cultura dei Maya, popolo di grandi inventori, innovatori, ma ancora così sconosciuti e pieni di misteri che si sono lasciati dietro dopo la loro scomparsa.unspecified-1

Dall’8 ottobre potrete, quindi recarvi a Verona per comprendere le varie sfumature dei Maya nella mostra a loro dedicata dal nome Maya. Il linguaggio della bellezza che resterà aperta al pubblico fino al 5 marzo 2017. Si terrà al Palazzo della Gran Guardia alla presenza del Ministero della cultura del Messico, Rafael Tovar y de Teresa.

Avrete la possibilità di vedere oltre 250 opere provenienti unspecifieddai principali musei del Messico, che daranno ai visitatori la possibilità di esplorare gli aspetti artistici di una delle civiltà più affascinanti dell’America precolombiana, sviluppando una tematica universalmente importante, quella della bellezza.

Vi suggeriamo quindi di fruttate quest’occasione per andare in una meravigliosa città, che oltre a questa mostra offre il romanticismo Sheakspeariano e spettacoli all’Arena. Passeggiare lungo il fiume o nelle piazze principali vi farà assaporare l’atmosfera romantica della città. I Maya sono da sempre un popolo ricco di misteri, ma anche di capacità incredibili. Per chi sente di non conoscerli davvero può informarsi e approfondire questa cultura del passato. Il biglietto di 15.00 è acquistabile online dal sito www.mayaverona.it in cui potete consultare anche gli orari di apertura della mostra.

Maya. Il linguaggio della bellezza
è una mostra dell’INAH (Instituto Nacional de Antropología e Historia), l’istituzione più importante del Ministero della Cultura del Messico, curata da Karina Romero Blanco.