PREMIO AUTO EUROPA 2018

CITROËN C3 PRIMO POSTO ASSOLUTO, POI ALFA ROMEO STELVIO E FERRARI 812 SUPERFAST

Anche quest’anno i giornalisti della UIGA (Unione Giornalisti Italiani Automotive ) dopo aver provato le auto in competizione, hanno eletto le prime dieci e le prime tre sportive E noi preferiamo presentarvele come weekend-car, secondo la nostra visione. Anche perchè è difficile paragonare le auto di segmenti così diversi.

LE CLASSIFICHE DI AUTO EUROPA 2018
Auto Europa 2018
ALFA ROMEO STELVIO, prima come weekend-car outdoor

Partendo dalle auto per la città, Urban Weekend Car, dove troviamo piccole city car e berline compatte di segmento B, i voti maggiori sono appunto andati alla Citroën C3, preceduta dalla Ford Fiesta e dalla Nissan Micra. Proseguiamo con le auto che tutti vogliono, cioè i SUV o crossover, per noi Weekend Car Outdoor. Quindi Alfa Romeo Stelvio, Peugeot 5008, Range Rover Velar, Toyota C-HR. E poi le carrozzerie tradizionali, berline a tre volumi e station wagon che hanno sempre il loro fascino e sono comunque le auto migliori per i lunghi viaggi: noi le chiamiamo Long Trip Weekend Car. La graduatoria ci mostra Volvo V90, BMW Serie 5 e Opel Insignia. Infine le supercar, per noi Sport Weekend Car: Ferrari 812 Superfast, Lamborghini Huracàn Performante e Porsche 911 GT3.

 

Auto Europa 2018
FERRARI 812 SUPERFAST prima come weekend-car sport

Per vedere la ripartizione dei voti attribuiti dai giornalisti, elenchiamo la classifica intera dell’UIGA per il premio Auto Europa 2018: Citroën C3, 293 voti; Alfa Romeo Stelvio, 201; Peugeot 5008, 81; Ford Fiesta, 75; Range Rover Velar, 58; Toyota C-HR, 56; Volvo S90 e V90, 51; Nissan Micra, 37; Audi Q2 e BMW Serie5, 36; Opel Insignia, 32. Mentre per il premio Auto Europa Sportiva abbiamo: Ferrari 812 Superfast, 264 voti; Lamborghini Huracàn Performante, 228; Porsche 911 GT3, 93 voti.

Le parole del presidente della UIGA, Marina Terpolilli: “Anche quest’anno il premio Auto Europa incorona una vettura dalle grandi potenzialità, in grado di vincere la sfida del mercato sempre più globale. Gli automobilisti non cercano più solo un prodotto che coniughi efficienza, affidabilità e sicurezza con il portafoglio, ma che interpreti il lifestyle in chiave tecnologica”.

Print Friendly, PDF & Email